Giorgia Ortu La Barbera

Credo nel coraggio, nella possibilità del cambiamento, nel valore della differenza. Senza questi non potrei fare il mio lavoro.

Giorgia Ortu La Barbera

Credo nel coraggio, nella possibilità del cambiamento, nel valore della differenza. Senza questi non potrei fare il mio lavoro.

La mia storia

Sono diventata psicologa per dedicare il mio lavoro e le mie competenze alla vita e al benessere delle persone all’interno delle organizzazioni.

Per oltre 20 anni ho lavorato nella consulenza HR come psicologa, formatrice e coach per lo sviluppo organizzativo.

Oggi applico alle tematiche della Diversity, Equity and Inclusion la conoscenza che ho maturato nelle molteplici esperienze vissute e all’interno dei tanti contesti incontrati.

Mi impegno quotidianamente per costruire dei luoghi di lavoro sani e sostenibili in cui le persone possano esprimere la propria individualità, creatività e intelligenza.

Come consulente, trainer e coach lavoro con persone, team e aziende molto diverse: dalle multinazionali alle medie imprese, agli enti no-profit fino alla pubblica amministrazione.

Svolgo anche il ruolo di Consigliera di Fiducia per diverse organizzazioni, con cui collaboro nella costruzione di culture di rispetto e di inclusione e nella gestione di situazioni di molestie e di discriminazione.

Credo nel potere della condivisione e per questo dedico il mio tempo ad alcune associazioni di networking: PWN Rome, Equall, Donne 4.0.

Sono attivista del Centro Antiviolenza Donna Lilith in cui accolgo e accompagno le donne che vogliono uscire dalla violenza di genere, domestica e nelle relazioni affettive.

Sono stata membro del comitato scientifico di Fondazione Libellula.

Cosa rende unico il mio lavoro?

Come lavoro

Step 1

Analisi della domanda e
definizione dei risultati attesi

Step 2

Analisi del contesto con strumenti qualitativi e quantitativi

Step 3

Progettazione di interventi consulenziali, formativi e laboratoriali

Step 4

Verifica e follow up
dei risultati

Seguimi su Linkedin

0 +
persone già lo fanno